Month: settembre 2016

Home / 2016 / settembre
Rotondi: se Parisi a guida Fi, usciamo dalla federazione

Rotondi: se Parisi a guida Fi, usciamo dalla federazione

"Non si sta in Paradiso a dispetto dei Santi e Stefano Parisi ha espresso con chiarezza il suo giudizio sul nostro progetto politico, escludendoci dalla sua coalizione a Milano. Pertanto con Parisi alla guida di Forza Italia, Rivoluzione Cristiana uscira' dalla federazione del Ppe che univa Forza Italia e la Dc, da me guidata fin dal 2005". Lo annuncia il presidente di Rivoluzione Cristiana, Gianfranco Rotondi. "È programmato -conclude ROTONDI- un chiarimento col presidente Silvio Berlusconi, ma vedo scarsi margini per collaborare con chi ci ha escluso, a costo di perdere le elezioni, che infatti ha perso".

Rotondi ricorda il portavoce Tarullo a un anno dalla scomparsa

Rotondi ricorda il portavoce Tarullo a un anno dalla scomparsa

A un anno dalla scomparsa del portavoce di Rivoluzione Cristiana, Alfredo Tarullo, così il presidente del partito, Gianfranco Rotondi, lo ricorda su Twitter: "Un anno con Alfredo, diversamente presente tra noi, ma questo rimane un giorno difficile da accettare".

Rotondi: Pronto a sfidare Parisi davanti a platea scelta da Berlusconi

Rotondi: Pronto a sfidare Parisi davanti a platea scelta da Berlusconi

Parisi mostra grande arroganza attaccando il mite Razzi e prendendo le distanze dal povero Scajola, che tanto credito gli ha dato. Io sono candidato in alternativa a Parisi e aspetto che Berlusconi fissi un luogo e un tempo in cui prendiamo la parola, io e Parisi, davanti a qualsiasi pubblico, scelto da Berlusconi. Poi si vota e io mi sottopongo al giudizio di qualsiasi platea". Lo dichiara il presidente di Rivoluzione Cristiana, Gianfranco Rotondi.

Cdx: Rotondi: Bene Meloni, siamo già in tre

Cdx: Rotondi: Bene Meloni, siamo già in tre

"E' un bene che Giorgia Meloni sfidi Stefano Parisi e si candidi alle primarie. Siamo gia' in tre, come e' giusto che sia, in un centrodestra fatto di tante forze politiche e culturali diverse, ma capaci di confrontarsi e competere". Lo afferma il presidente di Rivoluzione Cristiana, Gianfranco Rotondi. "La mia candidatura - conclude Rotondi - e' funzionale all'affermazione dei valori democratico cristiani, nel centrodestra che verra'".

Rotondi: mi candido in alternativa a Parisi

Rotondi: mi candido in alternativa a Parisi

"Rivoluzione Cristiana candida il suo presidente, Gianfranco Rotondi, in alternativa a Stefano Parisi". E' quanto si legge in una nota dell'ufficio Stampa di Rivoluzione Cristiana. "Io sto con Silvio Berlusconi da 22 anni - ha dichiarato Gianfranco Rotondi nel corso dell'Ufficio di presidenza del partito - per me può decidere lui anche senza primarie".

Rotondi: su Parisi sottoscrivo Sallusti

Rotondi: su Parisi sottoscrivo Sallusti

"Non commento la convention di Stefano Parisi, perche' mi impongo di mantenere un giudizio aperto sulla sua iniziativa: per ora mi limito a condividere l'editoriale di Alessandro Sallusti sul Giornale di oggi, domani parlero' all'Ufficio di Presidenza di Rivoluzione Cristiana". Lo dichiara il presidente di Rivoluzione Cristiana, Gianfranco Rotondi, annunciando la riunione dell'Ufficio di Presidenza, domani alle 12, presso l'hotel Parco Tirreno, in Via Aurelia 480, a Roma

Rotondi a Berlusconi, è una colpa essere l’unico Dc rimasto con te?

Rotondi a Berlusconi, è una colpa essere l’unico Dc rimasto con te?

"Abbiamo convocato l'ufficio di presidenza di Rivoluzione Cristiana, per lunedì prossimo alle ore 12, presso l'hotel Parco Tirreno di Roma, e non è stata una scelta casuale: vogliamo ascoltare ciò che dirà Stefano Parisi a Milano e dare il punto di vista democristiano, sul futuro del centrodestra". Lo dichiara in una nota il presidente di Rivoluzione Cristiana, Gianfranco Rotondi. "Non aspiriamo -spiega Rotondi - a coinvolgerci in una zuffa, tutta interna a Forza Italia, ma sommessamente ricordiamo che la storia delle vittorie del centrodestra comprende, per ventidue anni, la passione e l'impegno dei democratici cristiani". E rivolgendosi a Silvio Berlusconi, Gianfranco Rotondi dice con franchezza: "Sono rimasto l'unico democristiano accanto a te, non pretendo che sia un merito, ma non accetto che qualcuno lo trasformi in una colpa".

Rc. Rotondi convoca l’ufficio di presidenza

Rc. Rotondi convoca l’ufficio di presidenza

"Il presidente di Rivoluzione Cristiana, Gianfranco Rotondi, convoca per lunedi' l'Ufficio di Presidenza, allargato ai segretari regionali. Il tema e' il congresso che era previsto per il prossimo fine settimana ed e' stato spostato per evitare sovrapposizioni con la convention di Stefano Parisi. L'incontro si terra' alle ore 12, presso l'hotel Parco Tirreno". Lo comunica in una nota l'Ufficio Stampa di Rivoluzione Cristiana.

Cdx: Rotondi: «Andrò da Parisi perché mi candido in alternativa»

Cdx: Rotondi: «Andrò da Parisi perché mi candido in alternativa»

"Escludo che il presidente Silvio Berlusconi abbia suggerito a colleghi di disertare la convention di Stefano Parisi. Per quanto mi riguarda ho scelto di iscrivermi online e di partecipare all'evento". Lo afferma il presidente di Rivoluzione Cristiana, Gianfranco Rotondi. "Contrappongo apertamente a Parisi - chiarisce Rotondi - la storia dei cattolici democratici, l'onore della mia militanza nel centrodestra e, con queste idee, mi propongo in alternativa alla sua piattaforma. Proprio per questo - conclude il leader di Rivoluzione Cristiana - partecipero' all'evento, perche' il confronto e' il sale della competizione e se non ascolto non capisco. E' un gesto di rispetto nello spirito della sana competizione che serve al centrodestra".