Month: ottobre 2017

Home / 2017 / ottobre
Stragi 93, Rotondi: “Grave interferenza, ma è l’ultimo ruggito di una stagione di scontri finita”

Stragi 93, Rotondi: “Grave interferenza, ma è l’ultimo ruggito di una stagione di scontri finita”

"L'iscrizione di Berlusconi nel registro degli indagati a Firenze, per una accusa paradossale alla vigilia delle elezioni siciliane, supera persino il record dell'avviso di garanzia, nel giorno di un vertice internazionale. E' l'ultimo ruggito di una stagione di contrapposizioni e veleni, per fortuna archiviata dalla stessa magistratura". Lo dichiara il segretario nazionale di Rivoluzione Cristiana, Gianfranco Rotondi.

Rotondi: “Nessun ostacolo, la Dc può presentarsi. Deciderà Berlusconi”

Rotondi: “Nessun ostacolo, la Dc può presentarsi. Deciderà Berlusconi”

"Non vi è nessun ostacolo giuridico alla ripresentazione elettorale della Democrazia Cristiana. Anche l'ultima sentenza del mese scorso ribadisce il diritto amministrativo al pre uso del nome da parte mia e del simbolo da parte dell on. Cesa". Lo afferma il segretario nazionale di Rivoluzione Cristiana, Gianfranco Rotondi che spiega: "Unire nome e simbolo è un occasione storica che il presidente Berlusconi considera importante. Le nostre liste saranno aperte a tutti, anche a chi si è contrapposto a noi in Tribunale. Non è detto - chiosa Rotondi - che la lista si faccia: per ora è solo un'ipotesi e in merito deciderà il presidente Berlusconi, quale leader della coalizione".

"Se vuol fare la fine di Bersani, si accomodi. Noi con Grillo prenderemmo solo un caffè perché siamo ospitali, ma di politica preferiamo parlare con chiunque, tranne lui". Lo dice a Salvini il segretario nazionale di Rivoluzione Cristiana, Gianfranco Rotondi.

Domani a Pescara Rotondi presenta il partito delle donne

Domani a Pescara Rotondi presenta il partito delle donne

"Domani 28 Ottobre, alle 10,00, a Pescara, presso la Sala Figlia di Iorio - Palazzo della Provincia, il segretario politico, Gianfranco Rotondi, presenta il partito delle donne di Rivoluzione Cristiana dell'Abruzzo". Lo comunica in una nota l'Ufficio Stampa di Rivoluzione Cristiana.

Sicilia, Rotondi: «Se Forza Italia vince Berlusconi potrebbe tornare al Governo»

Sicilia, Rotondi: «Se Forza Italia vince Berlusconi potrebbe tornare al Governo»

"Un successo di Forza Italia in Sicilia significherebbe aprire la strada al presidente Silvio Berlusconi per un imprevedibile ma probabile ritorno a Palazzo Chigi". Lo ha detto Gianfranco Rotondi, segretario nazionale di Rivoluzione Cristiana in conferenza stampa a Messina nel comitato elettorale di Germana' in piazza Cairoli. "Il mio partito scende in campo in tutta la Sicilia e ha scelto un nome in ogni provincia. Noi siamo federati con Forza Italia da 12 anni e crediamo sia l'unica alternativa valide per risollevare le sorti dell'Italia e in particolare della Sicilia. A Palermo voteremo per Gianfranco Micciche', a Messina abbiamo voluto il migliore: Nino Germana', collega esperto, capace, in grado di rappresentare questo territorio al massimo livello".

Rotondi, a Musumeci il voto Dc ancora maggioritario

Rotondi, a Musumeci il voto Dc ancora maggioritario

"A Musumeci serve il voto Dc che in Sicilia e' ancora maggioritario. Rivoluzione cristiana sostiene le liste di Forza Italia con cui e' federata: senza Berlusconi la Dc non sarebbe stata nemmeno citata nei libri di storia, perche' avrebbe vinto il comunismo giudiziario". Lo ha affermato, in un incontro elettorale a Enna, il segretario di Rivoluzione cristiana, Gianfranco Rotondi, che in Sicilia sostiene le liste di Fi che appoggiano la candidatura di Nello Musumeci a governatore della Sicilia.